Blog - Crediti


L'audio e i video © del Blog sono realizzati, curati e perfezionati da Lorenzo Doretti, che ha anche progettato l'intera collocazione.
L'aggiornamento è stato curato puntualmente in passato da diverse collaboratrici ed attualmente, con la stessa puntualità e competenza, se ne occupano Laura M. Sparacello ed Elisa Sori.

30 maggio 2008

Variazioni su un diario - video

Si tratta di registrazioni di prova per i contenuti extra del DVD "Il diario di un curato di campagna", editato da MULTIMEDIA SAN PAOLO, in vendita dal mese di Settembre 2008.

6 commenti:

Miss TicoTico ha detto...

E' un vero piacere poter ascoltare e vedere i suoi interventi!

Un sorriso,

Miss TicoTico

mimmo ha detto...

Caro Claudio,
è stato bello sapere di poterla contattare. Ho preso nota del suo blog mentre ero alla guida tornando a casa dopo un lungo viaggio.
Volevo dirle che ho trovato il suo intervento su holliwood party molto simpatico.
Mi occupo d promozione d'arte, anzi approfitto per segnalarle due miei siti:www.noicultura.it e www.cjac.it
Stiamo lavorando senza aiuti economici di nessuno per promuovere l'arte contemporanea.
Sarei lieto i aprire un dialogo con lei e i suoi gentili ospiti sul suo blog.
A presto
Mimmo Gioia

ELENA D. PIRAS ha detto...

salve
ho sentito il suo "appello" a hollywood party,meno male che in macchina ho da scrivere a tra il traffico del rientro ho potuto appuntarmi il nome del blog,intato la metto tra i preferiti,e poi non manchero' di disturbarla di tanto in tanto.
saluti elena piras

Cristiano ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Cristiano ha detto...

Gentile G. Fava,
come le dissi poco tempo fa per telefono, i commenti al suo blog primo o poi sarebbero arrivati.
Ed è con grande gioia che mi accorgo (una volta tanto) di aver avuto ragione. Per conto mio, la ringrazio per aver, in un altro intervento, ricordato il grande Henning Mankell e il suo Commissario Wallander.
A tal proposito mi piacerebbe un suo intervento su Simenon.
Un saluto dal suo amico grifone di Bologna (così adesso, le sarà ancor più chiaro chi sono).
Un abbraccio

Cristiano

yeridiani ha detto...

Caro Claudio,
mi permetto di darti del tu perchè sei stato una presenza costante nella mia vita, le tue apparizioni sono state come quelle di un buon amico che non solo non racconta sciocchezze ma sa qual'è l'informazione che ti interessa.
Ho 62 anni e sono un "nonno" atipico per questi tempi. Infatti, nonostante non sia tecnicamente un addetto ai lavori, non solo sono esperto di computer e di Rete ma la mia vera specialità sono le umane alterazioni di chi della Rete ne fa uso.
Intanto tu sapevi benissimo che stavi per intraprendere una sorta di "esperimento" persino coraggioso, tantè che il Blog si chiama "clandestino". Coraggioso perchè trattasi di roba sincera, per il gusto personale di non mandare perduto quel tesoro che hai accumulato nella Tua Testa. Se ci fosse stato un Network miliardario dietro non ci sarebbe stato bisogno di quel grido di dolore.
Quindi benvenuto nel feroce, ma anche rutilante mondo della Rete o come si usa chiamare adesso.. Blogsfera..
Intanto chiariamo una cosina.. la Rete è dura ma è il miglior luogo che potevo incontrare alla mia età; ho parlato e ricevuto risposte da persone - magari sparse nel mondo - che non avrei potuto neanche vagamente sfiorare con lo sguardo. Ed è la prima volta che accade nella storia dell'uomo.
Immagino che qualcuno te ne abbia parlato ma sarà bene ripetere la storia umana nella Rete.
Al tempo delle BBS gli unici cervelli che la utilizzavano erano semplicemente i migliori cervelli del paese e nonostante tutto, una percentuale di scontrosità di basso profilo aleggiava sempre prima del "prompt".. (i monitor erano monocromatici con il quadratino lampeggiante..)
Poi arrivarono i Network IRC.. credimi, un vero mondo virtuale, ancora esistente, che racchiude in se tutto il peggio e molto poco del meglio di quell'umanità che tu conosci bene. Ti dirò.. è veramente strano che nessuno abbia pensato di trarne spunto. Sono stati fatti Film sulle Chat.. ma i Network IRC - specialmente quelli privi di barriere elettroniche - sono un mondo completamente a parte. Ci sono città "fortificate" come neanche nel medio evo accadeva. E' accaduto che la "cacciata" da un canale, si è risolta con la violenza fisica o con il suicidio.
Le chat poi divennero ChatWeb con tutti i limiti della pubblicità strisciante e della impossibilità di gestire "il luogo" in proprio come in IRC .. e poi arrivarono le Comunità Virtuali.
Queste ultime, che hanno lasciato poche tracce, erano state create in seguito alla necessità degli utenti di utilizzare degli strumenti sufficientemente semplici per interagire attraverso parole, immagini e musica.
Infine eccoci ai potentissimi Client della Blogsfera e dei Forum .
Chi è il 90% degli utenti?? Certo non sono più i sofisticati cervelli delle BBS...
Caro Claudio essi cercano.
Cercano sex, cercano avventure a buon mercato possibilmente anonime.. (i nick non sono solo un bizzarro sistema di firma..) e spesso solo "virtuali", cercano se stessi magari in sembianze virtuali improbabili, cercano quello che non trovano nella vita reale.
Pochi cercano quello che sarebbe ovvio trovare in Rete: informazioni.
Io con quattro amici gestiamo da anni un Forum (che in realtà è un Blog) ove la regola non è certo essere seri .. ma sicuramente evitiamo le ovvietà imbecilli... ebbene - nonostante sappiamo bene di avere un buon numero di lettori, raramente riceviamo commenti.
Ogni tanto facciamo un esperimento, scriviamo una stronzata, magari anche pesantina. Ebbene chiudi gli occhi, conti fino a dieci, li riapri e che scopri?? MA UN COMMENTO!! Fantastico...
Ma attenzione BOSS ... quei pochi con le sinapsi a posto sono sempre un enorme numero rispetto alla possibilità che un comune mortale avrebbe senza il canale privilegiato della TV o della Radio.
Come hai visto è bastata una tua apparizione nel "paradiso" per scatenare l'interesse.
Sai qual'è la cosa curiosa.. è che La Rete ricorda molto il Film che spieghi in questo post..
Ma il tuo non sarà un fallimento.. vedrai che ci saranno persino problemi per gestire il Blog.. Il sistema del "linkaggio" funziona come il famoso chicco di grano nella scacchiera.
E' stato un piacere .. non ci perdiamo di link...

Andrea Guerreri